ARTICOLO SETTIMANALE

CAMPIONATO

COMUNICATO STAMPA

CAMPIONATI ASI 2021/22

 

CAMPIONATO ASI Puglia-Ta 2021/2022

SERIE A: BENE LA VIRTUS CALCIO
SERIE B1: COLPACCIO DELLO STATTE
SERIE B2: TARAS TAMBURI A VALANGA

 

Nel rispetto dei protocolli covid, prosegue il Campionato Asi 2021/2022 con la sesta giornata nelle sue tre Serie. Durante la sesta giornata del Campionato di Serie A la Samaflex continua la sua marcia di risultati postivi, questa volta gli avversari sono insidiosi, la Gastronomia la 106 che sino a

ASD STUDIO DENTISTICO DE PACE

ASD STUDIO DENTISTICO DE PACE

questo momento ha dato sfoggio di ottime prestazioni. La gara è sostanzialmente di marca Samaflex che con le reti di De Nicola Alessandro, Sammarco Alessandro e la doppietta di Nardò Fabio vince 4 a 1. Cristofaro Cosimo segna il goal per Gastronomia la 106. Gara corretta e molto equilibrata quella tra My Friends e Caffè del Regno, entrambe le compagini cercano la vittoria ma non la trovano e si fermano sul pareggio per 1 a 1 con le reti di Alia Kosta e Buzzacchino Francesco. Altro pareggio quello tra Bar Caffè Fanelli e Biagiotti Tabaccheria Liuzzi, risultato stretto per entrambe che non riescono ad andare oltre l’1 a 1. Vanno in vantaggio gli uomini di Francesco Cinque con Ciniero Enrico, sembra fatta ma nei minuti di recupero arriva la doccia gelata, il goal di Pentassuglia Francesco della Biagiotti non consente al Bar Fanelli di prendere punti che sarebbero stati importantissimi. Buona prestazione della Virtus Calcio che vince 4 a 2 contro il Real Lizzano con le reti di Jallow Momodou, Bruno Vito e la doppietta di bomber Notorio Fabio che torna al goal. Per il Real Lizzano Pisarra Corrado e Simili Lorenzo riducono il passivo. Ritorna alla vittoria lo Iacovone Turbato che vince di misura per 1 a 0 uno scontro diretto contro un’avversario di spessore come la British F.C.. Match winner dell’incontro è Pucci Luca autore del goal partita. Gara coriacea che non và oltre lo 0 a 0 quella tra gli uomini guidati da Mister Renato Capilli dello Studio Dentistico De Pace e quelli guidati da Mister Enzo Dimitri della New Team, pareggio che vista la classifica fa più comodo alla New Team. La Piemme Grafica impatta contro Automobili Perrone in quel di Castellaneta, il goal di Martino D’Aversa non basta, Lioi Francesco pareggia i conti per Automobili Perrone. La Piemme Grafica ci proverà sino all’ultimo secondo ma finirà 1 a 1. Ottima prestazione di Fornaio del Viale contro Barocco Argenti, mister Stefanelli sa di non poter fare passi falsi e sa di non poter prendere sotto gamba nessun avversario, lo spiega ai suoi che appaiono più concentrati e ricettivi del solito prima dell’ingresso in campo. Finisce 4 a 0 con le reti di La Tagliata Daniele, Morello Marco e la doppietta di Galeandro Luigi.
Durante la sesta giornata del Campionato di Serie B1, gara all’ultimo goal quella tra Programma Sviluppo e Ponty Cafè, passa in vantaggio Programma Sviluppo con le reti di Cazzetta Giuseppe e Caracciolo Francesco ma la compagine di Talsano non molla un centimetro in campo ed accorcia le distanze con Resta Giovanni. Caracciolo sigla la doppietta personale e allunga il vantaggio ma Conte Mattia della Ponty riaccorcia le distanze. Per i ragazzi guidati da Egidio Coletta però non c’è più tempo, Finisce 3-2 in favore di Programma Sviluppo. Sorride Mister Vagali, altro risultato positivo per la sua

ASD ATLETICO STATTE

ASD ATLETICO STATTE

Automobili Montrone che vince 4 a 2 ai danni di Angeli Custodi che dall’inizio della stagione hanno esattamente alternato un risultato utile ad uno negativo. Questa volta la sconfitta è amara per la squadra di Angelo Baldi perchè era in vantaggio per 2 reti a 0. Per Automobili Montrone vanno a segno Ricchiuti Cosimo, Vecchio Daniele e Bisignano Francesco con una doppietta, per Angeli Custodi Maiorino Fabio e Ripoli Roberto. Pulsano & Home 29 dimostra il suo valore contro l’ottima compagine del Martina Franca e vince per 4 a 1 una gara difficile contro un avversario che farà perdere molti punti a molti avversari. Il mattatore dell’incontro è Palomba Gianluca con una tripletta, segna anche Giungato Angelo per i Pulsanesi, di Zigrino Mario il goal bandiera del Martina. Prima sconfitta stagionale per la Time Out che perde 4 a 0 contro l’Atletico Statte che porta a casa 3 punti importanti grazie ad un autorete avversaria ed alle marcature di Massafra Sverio e di Forte Marco in doppietta personale. Secondo risultato utile consecutivo per la Life Bar del Presidente Francesco Lemma che si impone 4 a 0 contro la Real le Torri Utd con le doppiette di Signorile Simone e Marinaro Giacomo. A Monteiasi si disputa la gara tra Monteiasi Calcio e Avis Grottaglie, prima dell’inizio della partita la società di Monteiasi, insieme alle

ASD MONTEIASI e AVIS GROTTAGLIE in memoria del piccolo Alessio Buda

ASD MONTEIASI e AVIS GROTTAGLIE
in memoria del piccolo Alessio Buda

autorità locali rende omaggio al piccolo Alessio, bambino amante di questo sport scomparso troppo prematuramente. L’ingresso in campo è da brividi, le squadre entrano accompagnate dai Piccoli Amici di Alessio con dei palloncini che al fischio iniziale faranno volare in cielo dove adesso è lui. Il Comitato Asi di Taranto si unisce al dolore della famiglia del piccolo Alessio e ringrazia le società partecipanti, il D.G. preposto e le autorità locali per la piccola commemorazione effettuata prima del fischio iniziale. La gara è equilibrata ma finisce 1 a 0 per l’Avis Grottaglie con la rete di Basile Claudio, il Monteiasi gioca con cuore e anima, prende goal dopo pochi minuti dal fischio iniziale e nonostante l’impegno non riesce a trovare il goal del pareggio. L’Ordine Ingegneri è in ripresa e la gara contro Arte Bagno né è la dimostrazione, la squadra capitanata da Memmola Emanuele scende in campo concentrata e batte 4 a 1 un avversario di tutto rispetto come Arte Bagno che al contrario appare sottotono. Vanno a segno Cito Francesco, Miccoli Fabio e Filomena Francesco con una doppietta personale per gli Ingegneri, Castria Fabio segna la rete di Arte Bagno. Festilandia mantiene la sua imbattibilità vincendo 4 a 0 contro Studio Ing. Boccassini ancora in cerca della migliore condizione. Come detto anche nei precedenti articoli, la Festilandia gioca un buon calcio fatto di coralità e cooperazione tra i reparti, nella gara vanno infatti a segno 4 giocatori diversi: Avantaggiato Franco, Carrieri Francesco, Solfrizzi Michele e Salvia Giovanni.
Durante la sesta giornata del Campionato di Serie B2, prima vittoria stagionale per la Stella

ASD TARAS TAMBURI

ASD TARAS TAMBURI

Maris che disputa un’ottima gara contro la Real Forense Jonica vincendo per 3 a 1. Lecce Angelo, Cecere Francesco e Lomartire Pietro siglano le reti della vittoria, Ogbono Nosa accorcia il passivo ma non basta per evitare la sconfitta. Ottima prestazione corale della Taras Tamburi che vince per 5 a 1 contro gli ottimi avversari della Extin F.lli Pesce mandando a segno cinque giocatori diversi: Mangieri Michael, Barivelo Christian, Carrieri Cataldo, Buccolieri Francesco e Catapano Mario. Tucci Andrea sigla la rete della bandiera per la Extin. Pareggiano 1 a 1 Team Watanka e Terraionica, le reti sono di Scarano Giuliano per i primi e di Mercio Antonio per i secondi. Il Leporano FC fa un altro risultato utile vincendo 4 a 0 contro il Real Taranto 2, i ragazzi di mister Mele ci mettono anima e cuore ma non basta contro i forti avversari che dimostrano un crescente feeling di squadra mandano in rete quattro giocatori diversi: Perrucci Adolfo, Monticelli Pietro, Scarano Cosimo e Rinaldi Manuel. Città Vecchia non perde colpi e vince la sua sesta gara consecutiva contro la United Soccer. La squadra gioca bene contro un ottimo avversario e mostra una maggiore determinazione in alcuni momenti chiave della gara, vanno a segno Schifone Vinicio e Loperfido Gianluca per il 2 a 0 finale. Gara molto spigolosa quella tra la Forense Avvocati ed Il Pubbetto Club che chiudono la sesta giornata con un pareggio per 1 a 1 con le reti di Vinci Marco per gli avvocati e Conte Michele per il Pubbetto. Il Pubbetto riesce a mantenere l’imbattibilità in termini di vittorie ma non di reti subite, ed era l’unica squadra in tutte e tre le serie a non aver mai subito neanche una rete in sei gare.

(Cit. Boskov: “se uomo ama donna più di birra gelata con amici dopo gara asi forse vero amore, ma non vero uomo”)

 

 

 

 

 

COPPA ITALIA ASI 2021/22

Inizia la Coppa Italia nella sua Ottava edizione targata 2021 ed è subito calcio spettacolo, nel Girone A durante la prima giornata è subito sfida al vertice tra British FC e Virtus Calcio Taranto, la spunta la

ASD TIME OUT

ASD TIME OUT

squadra del Direttore Violante per 4-2 dopo una gara giocata bene da entrambe le compagini. Le reti per la British sono di Aperno Mirko, Massaro Alessandro, Pace Roberto e Galeandro Luigi, per la Virtus Calcio di Doro Giovanni e Aiello Cosimo. Particolare: la sfida si ripeterà in campionato, dove le stesse squadre si riaffronteranno lunedì 18 ottobre e dopo questo risultato i presupposti per una gara divertente ci sono tutti. Altra sfida entusiasmante è quella tra due delle migliori compagini presenti in Serie B1: Pulsano & Home 29 e Time Out. Con le reti di Boccassini Michele, Zelletta Cosimo, Ingrosso Morris e Ventimiglia Carmine ha la meglio per 4 a 2 la Time Out del Direttore Nico Ferrarese, il Pulsano gioca comunque un’ottima gara ma non basta per evitare la sconfitta. Per loro in rete Tocci Francesco e Giugato Angelo.
Nel Girone B durante la prima giornata Iacovone Turbato, detentrice di due titoli della manifestazione, decide che forse è fattibile fare una tripletta e così entra in campo contro Life Bar con la massima determinazione. Ne viene fuori una gara perfetta e vinta 6 a 1 senza troppe sbavature. Alle tripletta di Capitan Chirico si aggiungono le reti del Presidente Bonavoglia, in veste di giocatore per l’occasione, della new entry Luca D’Agostino e di Vitale Giuseppe. Per la Life Bar segna Signorile Simone. Anche Caffè del Regno porta a casa i 3 punti e lo fa contro la Festiladia Real la Casuccia, la squadra guidata da Mister Scarnera ci mette la massima determinazione ma non riesce ad imporre il suo gioco e dalla fine del primo tempo cade in balia del gioco avversario. Finisce 3 a 1 per Caffè del Regno con le reti di Di Pietro Simone, Santamaria Vincenzo e De Tommaso Alessandro, di Carrieri “The Flash” Francesco il goal della Festilandia. Durante la prima giornata nel Girone C, My Friends chiude la pratica Real Taranto 2 vincendo per 8 a 1 con le reti di Sebastio Antonio, Sebastio Donato, Mastromarino Ivan, Catapano Rudy, Moretti Gioele e la tripletta di Vitale Giovanni, il goal della bandiera per il Real è di Andrisano Antonio. Biagiotti Tabaccheria Liuzzi invece vince di misura contro Automobili Montrone, la differenza di categoria sembra non vedersi in campo, gli uomini di mister Vagali giocano a viso aperto e perdono soltanto 1 a 0. Match winner con il goal partita: De Gennaro Luigi.
Sfide interessanti ci aspettano anche settimana prossima, per cui STAY TUNED!!!STAY ASI!!!

 

 

 

SETTORE CALCIO GIOVANILE ASI ED.2020/21

EURO ASI YOUTH 2021

ESORDIENTI: VINCE CITTA’ DI GROTTAGLIE.
PULCINI: VINCE NUOVA TARAS MILA ACADEMY.
PRIMI CALCI: VINCE VIRTUS TARANTO.

SUMMER ASI YOUTH 2021

ESORDIENTI: VINCE ROBUR VILLA CASTELLI.
PULCINI: VINCE SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU’.
PRIMI CALCI: SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU’ FA BIS.

 

Nei diversi centri sportivi della provincia di Taranto nel mese di Giugno il Comitato Asi di Taranto, data l’assenza causa emergenza covid dei canonici campionati stagionali dedicati ai settori giovanili, ha promosso per favorire l’attività dei più giovani la manifestazione EURO ASI SUMER YOUTH. La stessa ha visto la partecipazione di 18 squadre suddivise nelle categorie Esordienti, Pulcini e Primi Calci, in cui le prime classificate di ciascun girone si sono scontrate nella finalissima della propria categoria mentre, le non qualificate alla finale, hanno svolto una manifestazione parallela denominata ASI SUMMER YOUTH con semifinali a incrocio tra le seconde e terze classificate nel girone e la finalissima tra le vincenti delle stesse.

ASD CITTA' DI GROTTAGLIE

ASD CITTA’ DI GROTTAGLIE – Esordienti

Nella categoria Esordienti Girone A, Città di Grottaglie guidata dai Mister De Giorgio e Musso ha sbaragliato la concorrenza vincendo entrambe le gare e conquistando la finalissima grazie al buon collettivo che sfrutta le doti tecniche e fisiche di Montervino Roberto che và a segno molte volte. Secondo posto per la Scuola Calcio Gigi Orlandini guidata da Bottazzo Salvatore, grazie alle prestazioni di Nuzzacci, Albanese e Zaccaria a segno in tutte le gare e terzo posto per la Robur Villa Castelli guidata dal duo Nisi e De Leonardis in cui, si fanno notare non solo per i goal ma per l’ottima applicazione e versatilità dimostrate nel rettangolo di gioco, Lisi Flavio e Ligorio Ruben.
Nel Girone B la spunta Virtus Taranto guidata da Mister Fabio Buonafede che vince di misura una gara equilibratissima contro l’Arsenal Taranto per 2 a 1 grazie ai goal di Capone Lorenzo e Stanzione Lorenzo, per l’Arsenal Taranto a segno Morelli. Nella seconda gara l’Arsenal Taranto sotto la guida di Mister D’Elia Giuseppe vince per 3 a 1 contro Robur Villa Castelli con le reti di Collocolo e Morelli, quest’ultimo in doppietta. Per la Robur Villa Castelli a rete il peperino Ballshi Edoardo che andrà a segno anche contro la Virtus Taranto nell’ultima gara vinta da quest’ultima per 4 a 1. Timbrano il cartellino Lo Noce Mattia e Capone Lorenzo con una tripletta personale.
Arrivano così in Finale Virtus Taranto e Città di Grottaglie, gara equilibrata tra le due compagini in cui passa in vantaggio la squadra di Grottaglie ma c’è un botta e risposta sino al 3 pari. In rete sino a quel momento Cascella William e Ture Rocco con una doppietta per la Virtus, Montervino Roberto e De Giorgio Matteo con una doppietta per Città di Grottaglie. A soli 5 minuti dal termine la sblocca Montervino Roberto con un bellissimo goal a giro dalla distanza sotto al sette sul quale il bravo portiere avversario non può nulla. Vincono così la manifestazione i ragazzi della Città di Grottaglie a cui vanno i complimenti del Comitato Organizzatore e di tutte le alter società partecipanti.

ASD ROBUR VILLA CASTELLI

ASD ROBUR VILLA CASTELLI – Esordienti

Si giocano il torneo parallelo ASI SUMMER YOUTH le altre calssificate, la prima sfida semifinale e quella tra Arsenal Taranto e Robur Villa Castelli A che impattano in un equilibrato e giusto 1 a 1 con le reti di Novellino per Arsenal e Lisi Flavio per Robur. La lotteria dei calci di rigore dice 4-2 per Villa Castelli che si aggiudica il posto in finale. Anche nella seconda semifinale tra Scuola Calcio Gigi Orlandini e Robur Villa Castelli B c’è grande equilibro, la sblocca Simone Caliandro della Gigi Orlandini per l’1 a 0 finale. Finalissima quindi tra Robur A e Scuola Calcio Gigi Orlandini, I ragazzi di Mister Nisi Domenico giocano una partita caparbia e si impongono per 4 a 1 contro I forti avversari, in goal per Robur Villa Castelli A: Sara Rossini, Flavio Lisi, Ligorio Ruben e Nigro Gabriele, risponde il bravissimo Albanese Rudy della scuola calcio Gigi Orlandini ma non basta. Vincono la manifestazione I ragazzi della Robur Villa Castelli A a cui vanno I complimenti del Comitato Organizzatore e di tutte le altre società partecipanti.
Nella categoria Pulcini Girone A, la Scuola Calcio Gigi Orlandini, guidata dal Mister Guadalupi Pierfrancesco, vince il girone in maniera netta segnando 19 goal e subendone solo 4 grazie all’ottimo collettivo. Subito dietro Città di Grottaglie in cui si mette in evidenza Zammillo Valerio siglando 3 delle 6 reti complessive fatte. Fanalino di coda Robur Villa Castelli.Nel Girone B la Nuova Taras Milan

ASD NUOVA TARAS MILAN ACADEMY

ASD NUOVA TARAS MILAN ACADEMY – Pulcini

Academy guidata da Mister Angelo Cervino fa en plein e conquista la prima posizione vincendo contro Spartak Giovani Rossoblu’ di misura 2 a 0 con le reti di Birmano Gabriele e Basile Stefano e contro Virtus Taranto per 7 a 0 grazie alla tripletta di Birmano, alla doppietta di Ferrarese Francesco ed ai goal di Rizzo Andrea e Lipari Gabriele. Spartak Giovani Rossoblù e Virtus Taranto impattano 1 a 1 in una gara equilibratissima in cui entrambe dimostrano di giocarsela alla pari e di avere un ottimo collettivo, in rete per Spartak Prudentino Nicolò e per Virtus Buonafede Simone.  Arrivano quindi alla finalissima Nuova Taras Milan Academy e Scuola Calcio Gigi Orlandini e disputano una gara al cardiopalma con capovolgimenti di fronte che rendono il match godibilissimo agli spettatori presenti. Passa in vantaggio Nuova Taras per 2 a 0 ma la risposta dei ragazzi di mister Bottazzo non tarda ad arrivare e si torna in parità, 2 a 2. C’è un botta e risposta sino al 4 pari, momento in cui la gara resta in stallo sino a 5 minuti dal termine, Nuova Taras trova la giocata giusta e passa in vantaggio 5-4. I ragazzi di mister Cervino hanno la possibilità di affondare il colpo grazie ad un Penalty concesso per fallo di mano ma il portierone tascabile della S.C. Gigi Orlandini, Matteo Albanese fà una grande parata

ASD SCUOLA CALCIO GIGI ORLANDINI

ASD SCUOLA CALCIO GIGI ORLANDINI – Pulcini

e blocca la gioia degli avversari che però non tarda ad arrivare perchè nei minuti di recupero la Nuova Taras segna il goal che sancisce la definitive vittoria per 6-4. Vince la manifestazione Nuova Taras Milan Academy a cui vanno i complimenti del Comitato Organizzatore e di tutte le alter società partecipanti. Ma che bella partita da parte di entrambe le compagini. Come da format, giocano il torneo parallelo ASI SUMMER YOUTH le seconde e terze classificate dei mini gironi, la prima semifinale vede i ragazzi dello Spartak Giovani Rossoblù, guidati da Mister Piero Manco passare contro Robur Villa Castelli con le reti di Pricci Lorenzo, Rizzo Andrea, Prudentino Nicolò e Pasanisi Lorenzo. Nell’altra semifinale, gara non adatta ai deboli di cuore tra Città di Grottaglie e Virtus Taranto, parte bene la Virtus Taranto che si porta in vantaggio 2 a 0 grazie alla doppietta di Cascella William. La risposta dei ragazzi di Mister Degli Schiavi non tarda ad arrivare ed è subito pareggio grazie ai goal di Zammillo Valerio e Nuzzo Matteo. Negli ultimi minuti sembra fatta per Città di Grottaglie grazie nuovamente alla rete di Nuzzo ma negli ultimi secondi la Virtus trova il goal del pareggio con Peluso Federico che porta tutti ai calci di rigore. La lotteria dei calci di rigore vede vincere Città di

ASD SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU'

ASD SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU’ – Pulcini

Grottaglie per 5-4 che trova in finale lo Spartak. L’ultima partita è molto equilibrata, entrambe le squadre giocano la palla senza bittarla mai vie, la differenza la fanno due splendidi goal di Pasanisi Lorenzo mattatore del match. Vince così la manifestazione Spartak Giovani Rossoblù a cui vanno i complimenti del Comitato Organizzatore e di tutte le altre società partecipanti.
Nella categoria Primi Calci Girone A, Città di Grottaglie guidata dai Mister Russo e Patronella vince  tutte le gare con ampio scarto grazie alle reti dei giovanissimi ma promettenti Cicchiello Andrea, Trani Arcangelo, Bruno Samuele, Annicchiarico Nicolò e Pelagi Alessandro. Secondo e Terzo posto per Robur Villa Castelli presente nel girone con due team guidati da Mister Ammirabile Giuseppe e Ammaddio Gianpaolo. In evidenza con 4 reti Locorotondo Diego.Nel Girone B raggiunge la Finalissima Virtus Taranto guidata da Mister Cordola Cosimo che grazie all’impegno di tutti I ragazzi finalizzato con le reti di Sebastio Sebastio Brandon, Di Todaro Matteo e Zaccaria Simone vince entrambe le gare. Secondo posto per Spartak Giovani Rossoblù che perde di misura contro la Virtus ma vince la successiva gara contro Città di Grottaglie mandando a segno Albano Marcello, Caniglia Roberto e Cavallo Andrea. Terzo posto per Città di Grottaglie con un piccolo Francesco Albano in gran spolvero. Nella Finalissima dell’

ASD VIRTUS TARANTO e ASD CITTA' DI GROTTAGLIE

ASD VIRTUS TARANTO e ASD CITTA’ DI GROTTAGLIE – Primi Calci

EURO ASI YOUTH si incontrano quindi le prime classificate dei due gironi: Virtus Taranto e Città di Grottaglie e ne esce fuori una gara splendida, equilibrata ed emozionante. C’è grande equilibrio durante tutta la gara, tutti i ragazzi in campo dimostrano il massimo impegno e la massima sportività, ai goal dell’una risponde l’altra, insomma un bello spettacolo sportivo che la Virtus sblocca solo negli ultimi minuti in cui dal 5 pari si passa all’8-5 in favore di quest’ultima. A segno per la Virtus Taranto: Di Todaro Matteo, Marangi Michele, Cordola Antonio, Buonafede Christian, Zucco Gabriele e Sebastio Brandon con una tripletta. Per Città di Grottaglie invece rispondono Albano Nicolò, Bruno Samuele e Cicchiello Andrea con una splendida

ASD SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU' e ASD ROBUR VILLA CASTELLI

ASD SPARTAK GIOVANI ROSSOBLU’ e ASD ROBUR VILLA CASTELLI – Primi Calci

tripletta.Si giocano invece il trofeo parallelo ASI SUMMER YOUTH le seconde classificate nella fasi a gironi: Spartak Giovani Rossoblù e Robur Villa Castelli. La gara viene vinta dai padroni di casa dello Spartak con le reti di Brigante Alessio, Russano Leonardo, Tedesco Alessandro, Caniglia Roberto e Albano Marcello, per Villa Castelli invece va in goal Santoro Daniele.
Il Comitato Asi di Taranto ringrazia tutte le società partecipanti alla manifestazione con la speranza di ritrovarle nei Campionati dedicati alle fasce giovanili della stagione 2021/2022 che l’ente promuoverà come ogni anno.

 

 

CAMPIONATI SETTORE TENNIS/PADEL ASI 2021/2022

CAMPIONATO TENNIS
MASTER: INIZIO SUPER PER MANDRILLO.
STANDARD 1: RAPTOR COME BACK 

CAMPIONATO PADEL
MASTER: FAITU A VALANGA
STANDARD 1: OCCHIO A SANNELLI E ANASTASIA
STANDARD 2: ASI E MUSAMPA CHE PARTITA 
 

 

Negli accoglienti Centri Sportivi del Faro Sport, Park Tennis, Bellevue e Garden 77, si prosegue con le sfide della seconda giornata di andata del Campionato Amatori Padel Asi di Taranto nelle sue 3 Categorie.

FAITU vs CARANO & FRIENDS

FAITU vs CARANO & FRIENDS

Durante la seconda giornata della categoria Master Corazzata Potemkin batte Mama per 2-0 con un pesante passivo, 6-1/6-2, che non lascia molto spazio ai commenti, semplicemente si dimostrano più performanti tecnicamente e fisicamente degli avversari. Miggiano e Gentile, dopo la buona stagione disputata lo scorso anno nella categoria Standard 1, sembrano soffrire il cambio di categoria e l’incontro di avversari sicuramente più coriacei. Cascarano Store incontra Bellevue ed il primo set è solo di marca Brignolo/Todaro, i due giocano meglio al contrario di Ciaccia e Scarciglia che cadono in totale balia degli avversari e quasi non sembrano scesi in campo, né esce un meritato 6-2 in favore del team Bellevue. Nel secondo set, entrambe le coppie non giocano al meglio e sbagliano molto, si riprendono leggermente Ciaccia e Scarciglia che approfittano di qualche disattenzione avversaria di troppo per portarsi in vantaggio e chiudere 6-4 pareggiando i conti in termini di set. Nel terzo set decisivo Brignolo e Todaro sembrano spegnere la luce, il primo, grazie alla sua ottima capacità tecnica prova molte palle insidiose, “le maledette”, che per fortuna degli avversari prendono spesso vetro, il secondo sbaglia molto sottorete. Ciaccia e Scarciglia vincono per 6-2 chiudendo il match in loro favore per 2-1 dopo una partita non giocata al top. E’ tempo di Derby del cuore nella categoria Master del campionato Asi di Padel, il Team Suini capitanato da Jacopo Perrone ed il Team Avengers capitanato da Fabio “Captain America” Casamassima si incontrano. Entrambi l’anno scorso erano nello stesso team ed insieme vincevano a mani basse la categoria Standard 1, poi decidevano (come Sanyo e Bela) di separarsi per la successiva stagione ed eccoli qui uno contro l’altro. In realtà Casamassima non scende in campo ma Perrone si … e si vede. La gara parte bene per il team Suini che passa subito in vantaggio, incrementandolo e mantenendolo con facilità sino al 6-2 finale. Nel secondo set gli Avengers hanno una reazione di orgoglio e “assemble” portano gli avversari al tie break che riescono a vincere. Si arriva al terzo set decisivo, Avengers sembra averne meno fisicamente, Perrone & Co. vincono meritatamente per 6-3 portando a casa 2 punti contro una coppia di tutto rispetto. Faitu vince anche la seconda gara per 2 set a 0 prendendo altri 3 punti pieni e balzando in testa alla classifica, il team Carano & Friends composto da Alessandro Carano e Michele Ciura ci prova in tutto il match ma gli avversari sono di un livello superiore e chiudono i conti con un secco 6-2/6-1. Dopo le prime due giornate e da quanto visto in campo, il team capitanato da Angelo Guernieri sembra essere quello da battere se si vuol vincere il Campionato.
Durante la Prima giornata della categoria Standard 1 vince ancora Ale&Gigi il team composto da Alessandro Bitonto e Luigi Acquaviva, a farne le spese il team D’Elia composto da Massimo e Gianni D’Elia. Il primo set è molto equilibrato, entrambi i team non vogliono cedere neanche su un punto, scambi lunghi portano le coppie al tie break che Alessandro e Luigi vincono. Nel secondo set Bitonto e Acquaviva alzano l’asticella mentre i D’Elia Brothers abbassano troppo il livello di concentrazione e né esce un secco 6-1 in favore del team Ale&Gigi che porta a casa la seconda vittoria consecutiva. Grande gara disputata da Studio Dentistico Sannelli, la tecnica di Vincenzo Anastasia e l’esperienza di Vito

TEAM ST. DENT.CO SANNELLI

TEAM ST. DENT.CO SANNELLI

Sannelli mettono in grande difficoltà Francesco Bianco e Marco Pizzigallo del Team Pizziwhite che devono abdicare per 6-2/6-0. La Casa de Padel incontra la Virtus Veliero e ne esce una gara divertente e ben giocata da entrambi i team. Nel primo set è il team de La Casa de Padel a prendere il sopravvento vincendo 6-2 ma nel secondo set la musica cambia ed il pallino del gioco e delle giocate, passa in mano al team Virtus Veliero che meriterebbe anche il pareggio tutto sommato ma perde al tie break anche il secondo set consentendo agli avversari di prendere punti importantissimi. Gara al cardiopalma quella tra Yup e De Santis, nel primo set Abatemattei & Socio partono a razzo e prendono a palline gli avversari con un folgorante 6-1 ma Morello e Panariti non ci stanno ed escono fuori l’orgoglio mettendo in difficoltà i forti avversari per tutto il secondo set. De Santis riesce a portare gli avversari al Tie e vince di misura pareggiando i conti. Nel terzo set decisivo, Team Yup pare aver accusato il colpo al contrario del Team De Santis che invece pare avere più verve e coraggio. Finisce 6-4 per Yup che sbanca il lunario con non poca fatica al termine di un set decisivo, tiratissimo ed equilibrato.
Durante la Prima giornata della categoria Standard 2 arriva la prima vittoria per Shop Bikers ai

FARO SPORT PADEL vs CARESSA GIOIELLI

FARO SPORT PADEL vs CARESSA GIOIELLI

danni del team Perder Brema. Perrone e Papadopuli giocano decisamente meglio e strapazzano gli avversari con un folgorante 6-0/6-0, Nardin e Resta si dimostrano buoni tennisti ma sembrano ancora lontani dalle dinamiche delle giocate del Padel, sicuramente, da quanto visto, la buona tecnica di base aiuterà la coppia a migliorare le prestazioni nel prosieguo del campionato. Il team Faro Sport Padel conferma la sua forza e si candida ufficialmente alla vittoria finale del campionato di categoria, scendono in campo Nigro Pietro e Longo Alessandro e strapazzano Caressa Alessandro e Polito Fabio del team Caressa Gioielli con un secco 6-0/6-1 nel quale dimostrano tutto il suo valore. Gara invece molto equilibrata quella tra i team Comitato Asi Taranto e Musampa, questi ultimi dimostrano una tenacia e combattività fuori dal comune, nel primo set il Team Asi passa in vantaggio ma si fa raggiungere e portare al tie break che vince soltanto al killer point. Nel secondo set è sempre il Team Asi a passare in vantaggio ma gli avversari sbagliano poco e con concentrazione ed abnegazione accorciano le distanze, portano nuovamente Ursino & Co. al tie break e questa volta lo vincono. Si arriva al terzo set decisivo, il Team Musampa sembra tonico, quello Asi un po’ meno (si narra che al bellevue stessero già allestendo un area per la rianimazione). Il Team Asi riesce con esperienza e le ultime forze rimaste a passare in vantaggio 3-0 ma Alberto Raciti e Roberto San Giorgio non mollano un centimetro ed accorciano le distanze portandosi sul 3-2. Ursino e compagno danno fondo alle ultime energie e riescono a portarsi in vantaggio ed incrementarlo sino al 5-2, perdono il gioco successivo ma riescono a chiudere la gara sul 6-3 in loro favore …. Ma che partita Musampa!!!

 

Continua l’avvincente Campionato Amatori Tennis Asi con una seconda giornata frizzante,
Durante la Seconda Giornata della categoria Master bella sfida tra Nicola Albano e Paolo

ESPERTO ROBERTO Vincitore  Coppa Master Tennis

ESPERTO ROBERTO
Vincitore
Coppa Master Tennis

Tombolini, entrambi forzano poco i tiri a dire il vero e gli scambi diventano particolarmente lunghi in tutti i set. Nel primo ha la meglio Tombolini per 4-2, nel secondo Nico “Diesel” Albano entra in partita e recupera lo svantaggio pareggiando i conti con uno speculare 4-2. Nel terzo set decisivo è Tombolini ad avere la meglio per 4-2, Albano appare più stanco e falloso dell’avversario che vince ai punti meritatamente. Colpaccio di Stefano Mandrillo che batte Bianchi per 4-3/4-3 dopo una gara intensa e giocata sino all’ultimo briciolo di energie. L’equilibrio della gara si evince dal risultato, in entrambi i set si arriva al tie break che Mandrillo vince in entrambe le circostanze portando a casa tre punti pesantissimi contro un avversario ostico. Bella gara quella tra Roberto “El Brizzolato” Esperto e Mariano Scarciglia, entrambi mostrano un buona tecnica, gli scambi sono lunghi il giusto e la gara è godibile da guardare. Esperto è superiore tecnicamente e Scarciglia lo sa bene per cui cerca di fare una gara d’attacco rischiando anche qualcosa in più sui tiri sapendo che sulle “pallette” l’avversario farebbe punto sicuro. Nel primo set Esperto gioca meglio, entra subito in partita e passa subito in vantaggio, Scarciglia gli stà dietro ma non riesce ad andare oltre il 4-2. Nel secondo set invece è Mariano a passare in vantaggio 2-0, Esperto recupera e pareggia i conti ma Scarciglia lo fa correre molto ed il dispendio di energie si sente, Mariano passa nuovamente in vantaggio ma Roberto non vuole lasciargli il set e pareggia nuovamente portandolo al tie break. Nel tie è nuovamente Scarciglia a passare in vantaggio per 3-0 ma Esperto ancora una volta non molla di un centimetro, pareggia i conti ma sul 4 pari è Scarciglia a vincere la palla decisiva che porta entrambi al terzo set decisivo.

Caressa Alessandro  vs  Resta Vincenzo

Caressa Alessandro
vs
Resta Vincenzo

Qui entrambi arrivano stanchi, Esperto passa in vantaggio 2-0 e la gara sembra mettersi in discesa per lui ma così non è, Scarciglia lo riacciuffa e per poco non gli fa lo scherzetto. Finisce 4-2 in favore di Esperto molto bravo a non perdere la calma e la concentrazione negli ultimi due game. Ai microfoni di Asi Tv Scarciglia dichiarerà: ”Sempre bello giocare con Roberto, ne escono sempre gare sfinenti … lui è più bravo … ma gli ho dato filo da torcere sino all’ultimo … gioco meglio quando gioco contro di lui perché è il suo gioco che mi aiuta a farlo, si tira su tutte le palle senza troppi fronzoli. Bravo.”. Gara intensa quella che vede impegnati Marco “Old Boy” Cassataro e Andrea Ostillio, il primo capace di prendere qualsiasi palla grazie alla sua atleticità, il secondo più incisivo nei colpi. Nel primo set Cassataro parte bene, Ostillio gli stà dietro ma sul 3-2 in suo sfavore, sbaglia qualcosa in più nel gioco decisivo e Cassataro chiude 4-2. Nel secondo set è Ostillio a passare in vantaggio 3-2 ma Cassataro non gli dà vita facile e lo porta al tie break dove però perde 5-3. Nel Terzo set Old Boy né ha di più, si porta addirittura in vantaggio per 3-0, sembra fatta ma non è così, Ostillio con molta astuzia ed un pizzico di fortuna accorcia le distanza, brekka l’avversario e mantiene il servizio portando la gara al tie break decisivo. Vince Cassataro per 5-3 una gara giocata sino all’ultimo respiro da parte di entrambi. Chapeau.
Durante la Seconda Giornata della categoria Standard Giordano Bruno vince la seconda gara consecutiva e lo fa contro Fabio Musio con un secco 4-0/4-0, Giordano gioca bene ma Fabio gli lascia troppo spazi e soprattutto commette troppi errori che consentono all’avversario di prendere punti e soprattutto convinzione durante il match. C’è anche il match tra Vincenzo Resta e Alessandro Caressa e c’è il ritorno di Raptor Caressa che si impone sull’avversario per 4-1/4-1, Vincenzo ci prova per tutta la gara ma Alessandro è indemoniato, gliele prende tutte e lo sfinisce con il suo gioco fatto di rapidità e recuperi. Tutti avvisati, Raptor Come Back !!! La pioggia ferma invece la gara tra Gianfranco De Bartolo e Mimmo Pinca pronti per iniziare, arriva giù il finimondo e la gara non si disputa.

 

Un particolare ringraziamento, va fatto a Joma Store di Cascarano Umberto sito in c.so Piemonte 86 e Linea Sport City sito in viale Magna Grecia 203, con gli stessi il Comitato Asi di Taranto ha stipulato una convenzione utile ai propri tesserati per l’acquisto di materiale legato al settore tennis. Cascarano Joma Store, oltre a vestire Joma i primi classificati di ciascuna categoria alla fine della manifestazione, offrirà agli iscritti nel corso dell’anno vantaggiose promozioni per lo sport wear Joma. Linea Sport City, si occuperà più del lato tecnico offrendo invece a tutti gli iscritti promozioni per l’incordatura e la preparazione delle racchette. Nel corso dell’anno, il settore tennis del Comitato Asi di Taranto organizzerà altri eventi giornalieri dedicati ai tesserati iscritti ed a nuovi richiedenti al fine di allargare il più possibile il circuito amatoriale appena costruito. Ci sarà da divertirsi !!! Per informazioni e delucidazioni siete invitati a contattare il settore tenni via mail: asitennistaranto@gmail.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RICORDIAMO CHE GLI ARTICOLI INERENTI IL CAMPIONATO USCIRANNO OGNI GIOVEDI’ MATTINA DELLA SETTIMANA, QUELLI INERENTI LA COPPA ITALIA OGNI GIOVEDI’ MATTINA DELLA SETTIMANA, ENTRAMBI SUL QUOTIDIANO LOCALE  TARANTO BUONASERA.