ARTICOLO SETTIMANALE
Statistiche&Curiosità

Numeri-Personaggi-Top11

DI SEGUITO, TROVERETE L’ARTICOLO RELATIVO ALLA NUOVA RUBRICA SETTIMANALE: “ CAMPIONATO AMATORI – STATISTICHE E CURIOSITA’ ”.

AIUTATECI INVIANDOCI IL VOSTRO MATERIALE (SOPRATTUTTO PER I PERSONAGGI)

 

ARTICOLO APPROFONDIMENTO

 

 

LA GARA

 

 

MARTINA FRANCA 4
(Marraffa O.; Leserri G.; Cervellera G.; Acquaro R.)

LUCKY SQUAD 3
(Masella N; Sebasto A.; Sebastio A.);

Si disputa nel posticipo del Monday Night al Cupa di Martina Franca la gara tra due squadre sicuramente attrezzate per un eventuale salto di qualità nella massima serie: Il Martina Franca e la Lucky Squad.

ASD LUCKY SQUAD

ASD LUCKY SQUAD

I primi vengono da una stagione molto buona in cui mancano l’obiettivo promozione solo di un soffio, perdendo la finale Play off di Serie B1, i secondi anch’essi da una stagione che li ha visti protagonisti perché oltre a vincere la finale Play Off di Serie B2, approdando così nella serie cadetta, portavano a casa inaspettatamente un ambito trofeo qual è la Coppa di Lega (volgarmente detta Uefa). Le premesse per una gara coi fiocchi quindi ci sono tutti e di fatto gli attori in campo non smentiscono i pronostici. Nella prima parte del primo tempo, la Lucky Squad sembra non essere scesa in campo e così, il Martina che invece sembra aver preparato una partenza sprint, realizza 3 goal in 15 minuti con Marraffa Orazio, Leserri Giorgio e Cervellera Gianluca. Sotto di tre la Lucky Squad inizia a giocare e lo fa in maniera grintosa e corale, il Martina si abbassa troppo e subisce qualcosa ma riesce, grazie ad una solida fase difensiva ad evitare di subire goal, cosa molto importante per il prosieguo della gara. Nel secondo tempo, a dieci minuti dal suo inizio, su punizione la Lucky Squad accorcia le distanze con Sebastio Antonio. Con il goal fatto la Lucky Squad ci crede, sente l’odore della paura dei suoi avversari che abbassano ulteriormente il baricentro subendo ulteriormente la reazione avversaria che non tarda a concretizzarsi con il secondo goal che arriva su una bellissima azione corale. A dieci minuti dal termine, un Martina imbambolato continua a subire la pressione avversaria e pur mantenendo alti

ASD MARTINA FRANCA

ASD MARTINA FRANCA

gli scudi, subisce il goal del pareggio da parte della Lucky Squad, complice un penalty giustamente concesso dal D.G. per una ingenuità difensiva evitabile da parte del difensore martinese. La Lucky Squad non si accontenta, percepisce la possibilità di vincere la gara e cerca di riversarsi in attacco ed è allo scadere che subisce il goal del 4-3 da parte del Martina che su una rapida ripartenza sigla con Acquaro Roberto la rete della vittoria. Peccato per la Lucky Squad che sotto di tre neo primi dieci minuti non riesce a riprendere una gara che sembrava persa in partenza, bravi i martinesi a non disunirsi troppo ed a crederci sino alla fine.

 

 

 

 

 

 

IL PERSONAGGIO

 

VENDITTOZZI BRUNO (AMARCORD – SVINCOLATO)

 

VENDITTOZZI BRUNO

VENDITTOZZI BRUNO

Classe 1955, un’icona di questa manifestazione che negli anni ha acquistato molta simpatia e rispetto da parte di tutti, Squadre e Settore Calcio. Portiere sia nella vita che nel campo, una della sue caratteristiche è quella di dirigersi verso la propria porta per l’inizio della gara con sigaretta in bocca e birra in mano. Negli anni i soprannomi nei suoi riguardi si sono sprecati andando da Higuita a Machete ma per noi rappresenta l’essenza del calcio amatoriale e di quello un tempo noto come Torneo dell’Amicizia. Prima di mollare la presa, è stato responsabile di diversi team sempre con l’intento di divertirsi ma soprattutto di far divertire i suoi amici e figli, tutti rigorosamente presenti in lista gara per la felicità dei Direttori di Gara nella fase di controllo e riconoscimento. Bruno partecipa a tante battaglie ma l’avanzare degli anni e alcuni acciacchi fisici lo relegano ormai al solo ruolo di Responsabile e Allenatore, vince diversi trofei Targa Disciplina, un titolo a cui tiene molto e che cerca di conquistare in tutti i campionati. Signori e signori ecco a voi un grande responsabile, un grade uomo, un grande amico … Bruno Paolo Sergio Vendittozzi. MACHETE !!!

 

 

 

 

LA SQUADRA 

 

ASD TIME OUT

ASD TIME OUT

La Time Out è presieduta da Emanuele Pulpo, storica figura dei Campionati Dilettantistici Amatoriali. Negli anni ha protetto la propria porta come portiere, ora lascia spazio ai suoi ragazzi e svolge il solo ruolo di dirigente. La sua squadra solca i terreni di gioco da molti anni e lo fa nei campionati amatoriali sin dalla loro prima edizione. La Time Out ha partecipato a tutte le Serie, sostando principalmente nella serie cadetta per molti anni.

Il presidente Pulpo, coadiuvato dal vice presidente Marco Benegiano e dal direttore Nico Ferrarese è riuscito a costruire negli ultimi anni una squadra molto competitiva, composta da un mix di giovani e giocatori di esperienza.

Nella stagione 2021/22 svolgono un ottimo campionato di Serie B1, non riuscendo a vincerlo, nonostante le premesso ci fossero tutte, ma riuscendo comunque ad essere promossi nella massima serie grazie ai play off nei quali si qualificano per poi vincerli ed approdare in serie A come terza squadra avente diritto. Nella stagione 2022/23 approdano quindi al difficile campionato di Serie A, attualmente ancora in corso, che li vede tra le squadre orientate verso la metà della classifica e quindi in lotta per evitare la retrocessione.

 

 

 

 

LA TOP 11 (CAMPIONATO 2022/23)

TOP 11 - A B1 B2 26 11 22N.B. L’inserimento nella TOP 11 Settimanale viene effettuato sulla base delle indicazioni date al C.O. dai Direttori di Gara, Commissari di Campo e  Responsabili sulla base di elementi tecnici e comportamentali con particolare rilevanza per questi ultimi.

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>