ARTICOLO SETTIMANALE
Statistiche&Curiosità

Numeri-Personaggi-Top11

DI SEGUITO, TROVERETE L’ARTICOLO RELATIVO ALLA NUOVA RUBRICA SETTIMANALE: “ CAMPIONATO AMATORI – STATISTICHE E CURIOSITA’ ”.

AIUTATECI INVIANDOCI IL VOSTRO MATERIALE (SOPRATTUTTO PER I PERSONAGGI)

 

ARTICOLO SPECIAL

I NOSTRI RAGAZZI

SI PROSPETTA UN FINALE ENTUSIASMANTE

 

ESORDIENTI A 8: SPETTACOLARE 4 A 4 TRA DELFINI E JUNIOR 

ASD STATTE (ESORDIENTI A 8)

ASD STATTE (ESORDIENTI A 8)

Inarrestabile la corsa dello Statte che centra la nona vittoria consecutiva, la formazione allenata da Giacomo Iacca ridimensiona l’Academy Grottaglie B con un sontuoso 6 a 0: protagonista dell’incontro Segreto Nicola il quale sigla una tripletta, doppietta invece per Pertoso, c’è gloria anche per Del Sole. Sorridono, invece, i cugini dell’Academy B che conquistano il derby battendo 7 a 2 la Fortitudo Grottaglie: i ragazzi di mister Marco Pizzonia vanno a segno con Scalone, Gioberti, Orlando, Spagnulo, Chirico e Mero doppietta, per la Fortitudo arriva la doppietta di Cometa il quale rende meno amaro il risultato. Tra Junior Taranto e Delfini Ionici finisce in parità con un pirotecnico 4 a 4: per i rossoblù arrivano le marcature di Vecchi, Pulpo e Vitulli doppietta, per il team di Gravina da segnalare un autogol, la rete di Palumbo e la doppietta di Sambito.

PULCINI A 8: TITOLI DI CODA, ARSENAL TARANTO VICINO AL TRAGUARDO

E’ fuga per l’Arsenal Taranto che mette a segno il decimo successo stagionale, trionfo tra le mura amiche contro un ostico Statte: sorride mister Olivieri che porta a casa tre punti grazie ai sigilli di Valentini, Maiorino e Peluso doppietta, per gli stattesi arrivano le segnature di Solfrizzi, D’Agostino e Patti ma non bastano a evitare la disfatta. Scala la classifica la Nuova Taras che cala il poker contro la compagine di Grottaglie: la Fortitudo viene travolta dai gol di Lecce, Piccoli e La Volpe doppietta, Cometa a segno per il gol della bandiera.

PULCINI A 5: TUTTO ANCORA IN BILICO, DECISIVO LO SCONTRO AL VERTICE

Dopo la battuta d’arresto contro la capolista, il C.S. Paolo VI rialza la china e torna subito a macinare punti, tremenda batosta per lo Statte: mattatore dell’incontro Montervino Roberto autore di sei reti, alla goleada partecipa anche Semeraro e Caucci, antrambi autori di una doppietta, a concludere arrivano anche le marcature di De Martino e Blè, nelle file stattesi arrivano i gol di Chioppa, ZIzzaro e Cardone i quali cercano di alleggerire il pesante passivo. L’Arsenal Taranto difende il primato e infligge una dura lezione all’Academy Grottaglie: la troupe di Rocco Ferrarese fissa il punteggio sull’ 8 a 2, in rilievo Cardone Francesco che sigla una tripletta, doppiette per Valentini e Peluso, spazio anche per Falsanisi, per il sodalizio di Grottaglie c’è gloria personale di Ligorio che segna una doppietta.

PRIMI CALCI 2010/11: IN RIPRESA IL C.S. PAOLO VI CHE FA TRIS

L’Arsenal Taranto mantiene la leadership del girone liquidando 9 a 1 la Fortitudo, un successo di spessore per la formazione tarantina: scatenato Labriola Pierfrancesco che realizza tre gol, in evidenza Ferrarese e Blandamura che segnano una doppietta, a seguire arrivano i gol di Marangione e Palazzo, i grottagliesi vanno a segno con l’unica marcatura firmata Intermite. Gioisce anche la Nuova Taras del patron Ettore Coretti che mette pressione alla capolista, la baby formazione guidata da Tocci Giovanni archivia la pratica Polisportiva Ionica con lo score di 4 a 2: in grande forma Oriolo Vincenzo che firma una tripletta personale facendolo arrivare a quota 30 in classifica marcatori, a segno anche Mega, non è bastata la doppietta di Ciccolella a evitare la sconfitta. Il C.S. Paolo VI di Renato Capili supera con un netto 3 a 0 lo Statte: tris firmato dal gol di Catapano e dalla doppietta di Montervino Lorenzo, ci sono ancora concrete speranze per la conquista del primato.

PRIMI CALCI 2011: IL RECUPERO CHIUDE IL CAMPIONATO

Finisce in parità tra Nuova Taras B e Fortitudo Grottaglie, 4 a 4 il risultato finale: per i ragazzini di mister Cervino da segnalare i gol di Pitallo, Lipari e Birmano, quest’ultimo autore di una doppietta. Con questo recupero disputato si chiude definitivamente il campionato Primi Calcio 2011, con il netto trionfo della Nuova Taras A di Andrea Lo Bianco.

PICCOLI AMICI: IN CRESCITA ARSENAL TARANTO, CHE POKER!

L’Arsenal Taranto aggancia in vetta la Polisportiva Ionica grazie al successo maturato contro la Junior Taranto, in programma ancora tanti recuperi che possono aprire tanti scenari al termine della stagione sportiva.

 

 

 

 

IL PERSONAGGIO

DAURIA RAFFAELE (ASD SPARTA TARANTO 2012)

DAURIA RAFFAELE SULLA DX

DAURIA RAFFAELE SULLA DX

Classe 81, esterno di centrocampo e seconda punta, bravo nel dribbling e grande senso del gol. Con un trascorso in FIGC, nel Taranto Calcio ha totalizzato diverse presenze in prima squadra, successivamente anche nel San Giorgio, e con presenze da protagonista nelle rappresentative nazionali. In ambito amatoriale ha vestito diverse maglie di squadre di un certo blasone, tra queste ci sono la British e Pavimenti D’Elia.  In B1 ha vissuto l’esperienza con il Real Taranto 2 del patron Colonna, ma la consacrazione arriva con la Bet  Number One dove conquista la promozione nella massima serie vincendo il campionato cadetto. Oggi Dauria indossa la divisa dello Sparta Taranto 2012 ed è diventato un elemento di spicco e di riferimento per l’intera compagine tarantina. Lo Sparta Taranto sta attraversando una stagione travagliata, sempre sul filo della retrocessione ma la salvezza rimane ancora una speranza concreta. Dopo una lunga serie di risultati negativi, la società solleva dal suo incarico mister Greco Agostino, la guida tecnica viene affidata a Dauria che adesso ricopre il doppio ruolo di allenatore/giocatore. La svolta avviene con questo cambio in panchina che già ha fruttato due vittorie su due, fondamentali per il neo allenatore Dauria, carisma ed esperienza al servizio dello Sparta, la carta giusta per la salvezza. Nel suo trascorso calcistico rimane memorabile la tripletta segnata nella clamorosa rimonta contro il Panificio Dell’Orologio, all’epoca giocava con l’Unicredit Attolino di mister De Valeris. “IL CAPITANO”

 

 

 

 

LA SQUADRA 

 

ASD DRN GRANDI LAVORI (SERIA A CAMPIONATO AMATORI ASI)

 

LOGO DRNLa DRN Grandi Lavori nasce nel lontano 2011, grazie alla grande collaborazione del famoso trio Ferrari Angelo-Di Cillo Donato-Cantoro Gino, lo zoccolo duro della squadra. Il club, sotto la presidenza di Mimmo D’Oronzo, milita nella massima serie da molti anni ma sempre con alti e bassi. Negli anni la squadra è cresciuta molto sotto il profilo organizzativo e calcistico. Tanti sono sono stati i mister che hanno seduto sulla panchina rossoblu, a partire da Cataldi a Baio, e anche Rabindo. Sotto la gestione di mister Franco Baio (2014/15), la DRN ha sfiorato la vittoria in Coppa di Lega nella finale contro il Max Rose Talsano. L’anno successivo la formazione guidata da Ferrari ci riprova in Coppa di Lega ma anche questa volta si arrende

NUOVA MERIDIONALE (VINCITRICE PONTE GIREVOLE ANNO 2008)

NUOVA MERIDIONALE (VINCITRICE PONTE GIREVOLE ANNO 2008)

dinanzi alla Pet Garden Talsano. Nella stagione 2016/17 la squadra non riesce a carburare, troppe sono state le difficoltà che hanno afflitto laPalmares:DRN, inevitabile è stata la retrocessione in B1, ma viene ripescata per mancanza di posto in A. Questo ripescaggio ha smosso qualcosa all’interno della società: Ferrari passa il testimone nelle mani del Ciro Fanizza, quest’ultimo si tuffa subito nel mercato estivo e ha concluso affari interessanti per rinforzare la rosa e per puntare in alto. Aria di cambiamento anche in panchina, infatti il nuovo mister è Cesare Casamassima, figura esperta in queste manifestazioni.

-Ponte Girevole UISP 2008 (ex Nuova Meridionale).

 

 

 

 

 

 

 

 

LA TOP 11

Clicca per visualizzare

Clicca per visualizzare

N.B. LA TOP 11 verrà realizzata settimanalmente sulla base delle indicazioni date alla Lega Calcio dai Direttori di Gara e Commissari di Campo in relazione alle qualità tecniche ma soprattutto DISCIPLINARI dei giocatori in campo.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>